........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Obbligazioni e cedole – Poste Italiane #adessonews

Le obbligazioni

Obbligazioni

Cosa sono

Le obbligazioni sono uno degli strumenti finanziari più diffusi nei portafogli dei risparmiatori. Si tratta di titoli di credito emessi da uno stato, un ente statale o una società privata per sostenere il proprio fabbisogno finanziario e che vengono acquistati da un risparmiatore – detto sottoscrittore – al fine di ricavarne un guadagno.
 
Il possessore dell’obbligazione diventa creditore della società emittente, la quale, dal canto suo, ha l’obbligo di rimborsare il capitale investito a scadenza e pagare gli interessi.
 
A questo proposito, il tasso di interesse nominale, cioè il rendimento offerto, può essere fisso per tutta la durata dell’obbligazione – in questo caso si parla di tasso fisso – oppure variabile, legato a parametri prefissati come per esempio l’andamento dell’inflazione: se il costo della vita aumenta il rendimento sale e viceversa. Il tasso di interesse non è il solo elemento che caratterizza l’obbligazione.
 
Un secondo elemento è la durata, che può essere di alcuni mesi oppure anche oltre 50 anni.
 
Mentre il terzo elemento è la cedola: di solito quest’ultima è il principale contributo al rendimento, anche se non il solo. Per esempio, un’obbligazione della durata di 12 mesi del valore nominale di 100 euro acquistata a 99,75 euro con cedola annuale di 1,75 euro, garantirebbe un rendimento del 2%, di cui la quota più importante sarebbe sotto forma di cedola (1,75%) e una quota residuale sotto forma di capitale (0,25%, ovvero 0,25 euro frutto dei 100 euro liquidati a scadenza meno i 99,75 euro iniziali).
 
Le cedole possono essere liquidate con frequenza annuale, semestrale o anche trimestrale. Questo consente al possessore dell’obbligazione di poter beneficiare di un flusso periodico tramite il quale integrare per esempio la propria pensione o le entrate da lavoro.
 

Valuta e rating

Altri due aspetti di rilievo delle obbligazioni sono la valuta e il rating. Se l’obbligazione è in euro il rendimento è più semplice da calcolare considerando la differenza tra il prezzo di acquisto e quello di rimborso e le cedole periodiche. Se invece è espressa in valuta estera – per esempio in dollari americani – nel calcolo del rendimento sarà necessario considerare anche la variazione del tasso di cambio tra l’euro e la valuta sottostante.
 
Il rating, invece, è un giudizio che una società indipendente specializzata – le più note sono Moody’s, Standard & Poor’s e Fitch – esprime per classificare in modo sintetico l’affidabilità dell’emittente nel pagare le cedole periodiche e nel restituire il capitale a scadenza. Le società con rating di più alta qualità sono definite intestment grade mentre le altre sono le non investment grade (o, più semplicemente, high yield).
 
Più in generale, tenendo conto di tutti questi elementi caratteristici, sul mercato esistono diverse tipologie di obbligazioni che possono essere grosso modo raggruppate in governative, societarie investment grade, high yield e debito emergente: ciascuna offre un rendimento diverso – e una differente esposizione ai rischi – in funzione dell’emittente, della durata, del rating e della valuta in cui è espressa.

Source

“https://www.poste.it/contenuto/obbligazioni-cedole.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.